Foto-120907_-013
Foto-120907_033
Foto-120907_092
Foto-120907_073
Foto-120907_063
Terminale GNL
Rigassificatore di Falconara, quali rischi per l’ambiente
6 luglio 2011
Rigassificatore di Falconara, “effetti sostenibili sull’ecosistema marino”
7 luglio 2011

Rigassificatori: Assemblea Marche, sì a Impianto Falconara

(ANSA) – ANCONA, 6 LUG – Ok al rigassificatore al largo di Falconara marittima. L’Assemblea legislativa delle Marche ha approvato oggi, al termine di una seduta incadescente, una risoluzione (firmatari Mirco Ricci, del Pd, Dino Latini, dell’Api, Maura Malaspina, dell’Udc, Paola Giorgi e Paolo Eusebi, dell’Idv) con cui ha condiviso e approvato le comunicazioni fatte in aula dal governatore Gian Mario Spacca, dando mandato alla giunta di autorizzarlo a sottoscrivere l’accordo Regione-Api e ad esprimere l’intesa nel procedimento di autorizzazione del terminale di rigassificazione gnl Api di Falconara Marittima.

A favore 28 voti bipartisan (di consiglieri di centrosinistra e di centrodestra), contrari nove consiglieri (Massimo Binci di Sel, Raffaele Bucciarelli della Federazione della Sinistra, Gianluca Busilacchi del Pd, Adriano Cardogna dei Verdi, Giancarlo D’Anna del Pdl, Enzo Marangoni di Libertà e Autonomia, Moreno Pieroni del Psi, Franca Romagnoli e Daniele Silvetti di Fli), un astenuto (Giulio Natali del Pdl). Approvato anche un emendamento dei consiglieri Pd Fabio Badiali e Enzo Giancarli, che rafforza la previsione che l’accordo Api-Regione faccia parte integrante dell’intesa, e che prevede l’istituzione di un comitato tecnico-scientifico interistituzionale da affiancare all’Arpam.Respinta, invece, un’altra proposta di risoluzione presentata da Busilacchi (Pd), Cardogna (Verdi) e Pieroni (Partito saocialista) che chiedeva il rinvio della conferenza dei servizi prevista per il 12 luglio, rinvio però negato dal Governo, dopo due proroghe già concesse. (ANSA).