Foto-120907_-013
Foto-120907_033
Foto-120907_092
Foto-120907_073
Foto-120907_063
Sicurezza
Gli interventi di prevenzione dei rischi di incidente rilevante
16 maggio 2010
La Volley Game Falconara Under 14 campione d’Italia
6 giugno 2010

Le persone come risorsa fondamentale

Con l’obiettivo di consolidare un’organizzazione motivata e partecipe api ha adottato una serie di strumenti utili a disegnare il profilo di sviluppo e carriera del singolo dipendente. Studiati per la realtà produttiva del sito, si distinguono essenzialmente processi rivolti al personale dal ruolo più tecnico ed operativo e processi destinati alle mansioni gestionali e manageriali.

Nel primo caso si tratta di assessment che includono come percorso la polivalenza orizzontale o verticale e, come livello professionale l’operativo, il quadrista, il capoturno, fino al capofabbrica. Nell’ambito gestionale il sistema di valutazione si avvale di alcuni step standard rappresentati dai sistemi “Development” e “Leadershape”, durante i quali è lo stesso dipendente a indirizzare concretamente, insieme all’azienda, la propria crescita.

I percorsi di crescita

Nel 2008 sono stati cinque, nello specifico, i giovani inseriti in un programma di ampliamento delle potenzialità e competenze, supportato con corsi di formazione mirati. Per tutta l’organizzazione inquadrata ai livelli di impiegato, quadro e dirigente, da alcuni anni è stato introdotto il Pr.O.V.A., “Programmazione Obiettivi e Valutazione Annuale”, che prevede un confronto diretto tra responsabile e collaboratore su risultati raggiunti, obiettivi annuali singoli e di funzione, esigenze formative.

La formazione continua

Formazionea all'apiSpeculare all’attività di assessment è l’area della formazione professionale, che comprende sia quella di tipo manageriale, svolta in condivisione con la capogruppo, sia quella più tecnica rivolta alle competenze specifiche del ruolo. Si tratta di un iter che parte con l’inserimento nel sito e si  sviluppa, poi, attraverso tappe programmate e sulla base di skills individuali. Nel 2008 sono state complessivamente 31.850 le ore dedicate alla  formazione, pari al 4% di quelle lavorate nell’anno. Oltre 15.323 ore hanno riguardato l’addestramento pratico in campo. Nello specifico sono state dodici le persone che, inserite in azienda, hanno affrontato il corso per neoassunto operativo, quindici i dipendenti formati per il passaggio verso la mansione di quadrista o di capoturno.

Da segnalare nell’ambito della formazione professionale la realizzazione di alcuni corsi collegati al  miglioramento dell’approccio per sistemi o volti ad approfondire l’applicazione di determinate procedure. Tra questi, un’attività specifica ha avuto  per oggetto la presentazione del GENOC, il programma per la Gestione delle Non Conformità, che prevede un nuovo dettaglio dei ruoli e delle  tempistiche di trattamento.

Condividere il modello manageriale

Da circa due anni i dipendenti di tutte le società del Gruppo api sono coinvolti nel progetto di formazione Well-done, che, a partire dal top-management, sta interessando a cascata i diversi livelli aziendali. L’obiettivo è quello di condividere il cambiamento in atto, in api e nel contesto di riferimento, chiaramente tenendo conto, oggi, del nuovo scenario disegnato dalla crisi globale. Coesione, capacità di focalizzarsi sui risultati di team, contributo personale, flessibilità e pensiero laterale: sono questi gli ambiti intorno ai quali l’iniziativa stimola con forza e in maniera critica tutti i partecipanti. Nella forma di un live-game, infatti, vengono messe