Foto-120907_-013
Foto-120907_033
Foto-120907_092
Foto-120907_073
Foto-120907_063
Teatro Panettone Ancona
Panettone, un teatro ecosostenibile grazie ad api
30 aprile 2014
piattaforma api
Gli approvvigionamenti idrici del Sito
6 maggio 2014

La gestione dei rifiuti

Nell’anno sono state prodotte complessivamente 6.381 tonnellate di rifiuti, totalizzando un -33% rispetto al 2011. Il dato risente in particolare dell’assenza di attività straordinariemcon produzione di rifiuti a recupero per quanto riguarda la gestione diretta api, mentre la gestione delle ditte esterne registra soprattutto un drastico calo di rifiuti pericolosi a smaltimento, totalizzando complessivamente in -66% sull’anno precedente.

Il rapporto tra rifiuti a recupero e rifiuti a smaltimento risulta pressoché uguale, rappresentando il primo il 52% del totale, il secondo il 48%.

Nel dettaglio, per la raffineria, i rifiuti pericolosi a smaltimento crescono in quanto api, a partire da luglio, è diventata produttore dei fanghi centrifugati provenienti dall’impianto TAS, precedentemente a carico della società di global rifiuti. L’incremento dei rifiuti pericolosi a recupero è legato allo smaltimento dei catalizzatori dell’impianto HDS3, mentre il dato dei rifiuti da attività straordinarie a smaltimento risente dell’attività di bonifica del serbatoio TK 56 e della pulizia dell’area in precedenza destinata al Carico Bitume.

Per quanto riguarda l’impianto IGCC i rifiuti non pericolosi a recupero, per il 2012, si compongono essenzialmente di rottami ferrosi e rifiuti provenienti dalla demolizione di strutture di proprietà api energia.

grafico sulla gestione dei rifiuti