Foto-120907_-013
Foto-120907_033
Foto-120907_092
Foto-120907_073
Foto-120907_063
I lavoratori api vogliono il rigassificatore
20 giugno 2011
Rigassificatore: Sì, perché…
24 giugno 2011

Energia: Gas Intensive, gas cruciale, priorità rigassificatori e reti

Il Sole 24 ORE Radiocor(Il Sole 24 Ore Radiocor) – Roma, 22 giu – Il gas sta assumendo un ruolo crescente nel panorama energetico globale. Lo ha detto il presidente del Consorzio Gas Intensive, Paolo Culicchi, in un’audizione in commissione Industria del Senato nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulla strategia energetica nazionale. Citando i dati che ha fornito l’Aie nel suo Rapporto World Energy Outlook 2011, sia dal punto di vista delle disponibilita’ che da quello degli utilizzi, Culicchi ha sottolineato come “il gas, prima concepito per la transizione al nucleare, oggi rivesta una maggiore importanza strategica perche’ dovra’ sostenere la crescita di domanda energetica globale, prevista in sostanziale ripresa.

Inoltre dopo l’incidente di Fukushima e il ripensamento generale sull’atomo, l’unica fonte in grado di coprire la quota di nucleare che verra’ a mancare appare proprio il gas. Ecco perche’, oggi piu’ che mai, avere una strategia sul tema ‘Gas’ e’ essenziale per concepire un politica ed una strategia energetica nazionale complete”. Culicchi ha indicato poi le criticita’ che persistono nel mercato del gas italiano, sottolineando l’urgenza di interventi finalizzati ad una maggiore apertura e liberalizzazione del mercato e l’importanza di investimenti nella realizzazione delle infrastrutture, aprendo anche al ruolo delle imprese nella realizzazione e nella gestione. Tra gli interventi piu’ urgenti, la “realizzazione dei rigassificatori, strumenti prioritari per lo sviluppo di un mercato concorrenziale del gas in Italia”. Inoltre, c’e’ la necessita’ di snellire regole e autorizzazioni per avere processi business friendly e l’importanza di prevedere un contesto di regole che promuova e consenta alle imprese utilizzatrici finali, o a loro consorzi, di divenire soggetti coinvolti nella realizzazione delle infrastrutture”

Fonte: Il Sole 24 ORE Radiocor