Foto-120907_-013
Foto-120907_033
Foto-120907_092
Foto-120907_073
Foto-120907_063
I costi della sicurezza
2 aprile 2014
Buona la qualità dell’aria nel territorio circostante
7 aprile 2014

Aria, Acqua, Suolo: le conferme dell’AIA

Dopo l’esito positivo della prima verifica ministeriale connessa all’Autorizzazione Integrata Ambientale, avvenuta a fine 2011, il sito ha continuato nella realizzazione delle attività previste dal crono-programma.
 In particolare, nel 2012, sono stati effettuati tre diversi studi. I primi due, relativi alla matrice aria, hanno riguardato la verifica di fattibilità di un sistema di trattamento vapori presso i terminali di scarico delle navi e l’identificazione dei limiti emissivi del monossido di carbonio. Il terzo studio si è concentrato sulla razionalizzazione e riduzione dei rifiuti prodotti.

All’interno delle attività AIA è entrata a far parte anche l’adozione di un protocollo di monitoraggio del gas inviato in torcia. Sono, inoltre, proseguiti i lavori di adeguamento di ECOS (Emission Control Sistem), un sistema avanzato di monitoraggio delle emissioni, che registra in continuo i valori delle concentrazioni contenute nei fumi di combustione degli inquinanti più significativi. Presente nel sito dal 1999, negli anni ECOS è stato oggetto di diversi upgrading, in grado di ottimizzarne le performance: nel 2012 è stata introdotta una differente interfaccia, sono stati adottati nuovi criteri di calcolo ed è stato programmato l’inserimento di nuove cabine per il monitoraggio delle emissioni.

Sul fronte dei Composti Organici Volatili (COV) è stato aggiornato il piano di monitoraggio, rispondendo a quanto richiesto dall’ISPRA.
A tutela della matrice acqua api ha completato l’installazione della strumentazione di misura in continuo della portata degli scarichi presso gli impianti TAS (Trattamento Acque Superficiali) e DEMI (impianto di Demineralizzazione).

A fine 2012, la seconda verifica della Commissione preposta ai controlli AIA ha confermato l’esito positivo dell’anno precedente: nelle tre giornate di audit non sono state rilevate situazioni non-conformi ed è stato evidenziato il rispetto dei programmi.